Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Fnaarc > Precisazioni riguardo all’emissione di Fatture con IVA Differita
Circolari Fnaarc - Milano, 8 marzo 2012
Circolari Fnaarc
Protocollo: 63/12/AC/fdb
Circolare n.: 32/2012

Precisazioni riguardo all’emissione di Fatture con IVA Differita

Con la presente si ricorda che gli Agenti e Rappresentanti di Commercio, che nell’anno solare precedente (2011) hanno realizzato un volume di affari non superiore a 200.000 Euro, hanno la possibilità di effettuare nell’anno in corso prestazioni di servizi per le quali l’Iva diventa esigibile al momento dell’effettiva riscossione del corrispettivo (fattura con Iva differita).

Per usufruire del regime dell’Iva “per cassa”, gli agenti dovranno indicare in fattura la dicitura “operazione