Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Fnaarc > Se lo Studio si Trova nell’Abitazione del Contribuente la Guardia di Finanza può Accedere Solo con l’Autorizzazione della Procura della Repubblica
Circolari Fnaarc - Milano, 15 aprile 2011
Circolari Fnaarc

Senza l’autorizzazione della Procura della Repubblica per accedere in luoghi adibiti a domicilio in cui non si svolgono attività commerciali o professionali l’accertamento è nullo. È irrilevante che si tratti di uno studio professionale adibito anche ad abitazione.

Questo è l’orientamento ormai consolidato della Corte di Cassazione che prevede la necessità della autorizzazione da parte del Procuratore della Repubblica per l’accesso della Guardia di Finanza in locali adibiti a studio professionale