Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Fnaarc > AirMeasure: un’app che ci aiuta a parcheggiare
Edicola - Milano, 14 novembre 2017
Edicola

AirMeasure: un’app che ci aiuta a parcheggiare

AirMeasure è un'app che sfrutta la realtà aumentata per guidarci nella manovra in un parcheggio o per informarci se la nostra auto entra o meno tra due veicoli.

parcheggiare-auto

 

AirMeasure è un’app che sfrutta la realtà aumentata per guidarci nella manovra in un parcheggio o per informarci se la nostra auto entra o meno tra due veicoli.

Parcheggiare resta uno dei grandi incubi, specie per chi vive nelle grandi città. Nel tempo però la tecnologia ha tentato di dare una mano agli utenti e ai guidatori. Grazie, per esempio, all’uso di telecamere e sensori sulle auto di ultima generazione. AirMeasure però va oltre, sfruttando la realtà aumentata.

AirMeasure non è altro che un’applicazione per smartphone che grazie all’utilizzo della realtà aumentata ci consente di parcheggiare alla perfezione seguendo delle precise istruzioni. L’app può essere usata per capire se la nostra auto può entrare in un determinato parcheggio tra due veicoli. Il sistema è infatti in grado di calcolare lo spazio di manovra e adeguarlo alle dimensioni della nostra autovettura. Oltre a questo servizio AirMeasure ci indica quando sterzare e controsterzare per eseguire un perfetto parcheggio in retromarcia. L’app ci assiste in tutte le fasi del parcheggio, ci indica come affiancarci al veicolo iniziale e poi come lasciare le ruote una volta terminata la manovra.

L’app per parcheggiare alla perfezione

L’applicazione consiglia al guidatore come posizionare le ruote a manovra ultimata anche per agevolare l’uscita dal parcheggio quando andiamo a ritirare il nostro veicolo. Al momento l’app è in fase di sperimentazione e può essere testata da tutti gli utenti interessati. Il servizio per ora però è disponibile solo su App Store. Capire quando si è realizzata una manovra corrette è semplicissimo: nello schermo del telefono visualizzeremo una sagoma fantasma della nostra auto che ci guiderà nei movimenti. Per non sbagliare parcheggio basta posizionare le nostre ruote nella stessa posizione di quelle che vediamo sullo schermo. Tutto molto facile e semplice. Perlomeno a parole. La proviamo?