Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Fnaarc > FNAARC: campagna iscrizioni agenti 2013
Giovanni Boni - Milano, 17 gennaio 2013

FNAARC: campagna iscrizioni agenti 2013

Perché iscriversi oggi è un dovere verso se stessi

Articolo pubblicato sul quotidiano nazionale Italia Oggi del 17.01.2013

Oggi stiamo vivendo il periodo più acuto di una crisi economica che quando finirà, e finirà come tutte le crisi, nulla sarà più come era prima. Modelli di affari, di relazioni, riferimenti politico-istituzionali richiederanno capacità e competenze per affrontare positivamente le novità.

Noi Agenti di Commercio abbiamo fatto fronte ai momenti più difficili, ma il nostro compito prioritario è quello di intercettare i primi segnali di ripresa e farci trovare preparati alla nuova situazione.

Non occorre una particolare lungimiranza  per prevedere che  nessuno potrà affrontare il nuovo da solo, ma dovrà avvalersi, per affrontare le opportunità che si presenteranno, del sostegno, dell’appoggio, dell’aiuto concreto di un sindacato forte, unito, rappresentativo e credibile. Fnaarc lo è.

 

Presidente nazionale FNAARC Adalberto Corsi

Presidente nazionale FNAARC Adalberto Corsi

 

Lo dimostrano i risultati ottenuti nel corso degli anni e quelli recenti del 2012. Siccome ci piace essere concreti facciamo qualche esempio. Solo la Fnaarc ha trovato la forza e le motivazioni per opporsi ad alcune decisioni già assunte dal Ministero del Lavoro: Gli Agenti di Commercio sono l’unica categoria ad avere mantenuto la detrazione dei costi auto. Nel clima di imminente default dei primi mesi dell’anno, sempre Fnaarc si è opposta con fermezza alla decisione, già maturata a livello politico, di innalzare arbitrariamente l’età pensionabile.

Fnaarc vuole concretezza, perché i suoi Associati si aspettano fatti e non parole. Prendiamo l’esempio di Milano: nel solo 2012 Fnaarc ha ottenuto per i Soci 5.663.173 euro tra conciliazioni e recupero credito.

Ma ciò naturalmente non basta: stiamo lavorando con la massima energia per strutturare nuove proposte e un nuovo modello di comunicazione, in appoggio a tutta la categoria e specialmente ai nuovi colleghi, per predisporre al meglio l’aggancio alla ripresa. Utilizzando le nostre solide radici, ma anche la capacità di interpretare il mondo nuovo con gli strumenti dell’esperienza, della progettualità, dell’utilizzo proficuo delle tecnologie a disposizione.

Ti aspettiamo qui in Fnaarc, a casa tua.

 

 

Clicca qui per visualizzare il PDF di Italia Oggi